Povero per il fisco, vive nella villa al mare: sequestro da 1,2 milioni di euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 23 giugno 2015 – Dichiarava poco più di seimila euro, ma viveva con la sua famiglia nella villa al mare. La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno ha sottoposto a sequestro un patrimonio immobiliare e mobiliare di oltre 1,2 milioni di euro nei confronti di una persona e del suo nucleo familiare che risultavano aver dichiarato al fisco – nel corso degli ultimi tredici anni – complessivamente poco più di 85.000 euro, ma che vivevano dei proventi criminali.

Tra i beni sequestrati figura anche una villa di pregio a poche centinaia di metri dal mare. A questo provvedimento ablativo, si è aggiunta anche l’applicazione della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale , con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza e la costituzione di un deposito cauzionale di 150.000 euro.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Torna libero il cuoco fabrianese ubriaco Successivo Ancona, ladro di cartelli pubblicitari incastrato dalle webcam e denunciato