Premiati due agenti della Municipale: "Hanno catturato il ladro recuperando la refurtiva"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 20 gennaio 2015 – Due agenti della polizia Municipale premiati per aver identificato e bloccato l’autore di un furto. I fatti risalgono all’ottobre dell’anno scorso quando i due agenti, in seguito a un colpop messo a segno in un negozio in Corso Cefalonia, si sono prontamente messi all’inseguimento dell’autore del reato bloccandolo, identificandolo e procedendo alla restituzione della refurtiva immediatamente recuperata. Per questa azione meritevole agli agenti Mirko Pistonesi e Ivan Piccinini è stato conferito un riconoscimento ad Ancona nel corso della prima edizione della Giornata della polizia locale che è stata celebrata nel capoluogo di regione alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose.

La festa si è svolta in due momenti: il primo al Duomo di Ancona, il secondo nella sede della Regione. Accompagnati dal comandante Antonio Dell’Arciprete e dall’assessore alla Municipale Daniele Fortuna, i due agenti erano stati segnalati “per la diligenza e la prontezza operativa, favorita dalla notevole dote atletica connaturata alla giovane età”, che avevano dimostrato nel corso dell’operazione. “Esprimo vive congratulazioni agli agenti Pistonesi e Piccinini per il riconoscimento ottenuto – ha dichiarato il sindaco Nella Brambatti – che sta a dimostrare la fondamentale funzione svolta dalla polizia locale in ambito cittadino, in grado di garantire con standard sempre elevati la sicurezza.

Non senza dimenticare l’azione essenziale portata avanti dal Corpo nella educazione alla legalità per le giovani generazioni. Ringrazio la polizia locale per l’ottimo lavoro che svolge e che ha sempre svolto”. “Questa festa della polizia locale, organizzata opportunamente dalla Regione Marche – ha aggiunto l’assessore alla Polizia Municipale, Daniele Fortuna – vuole valorizzare il lavoro prezioso, e a volte silente, svolto dai corpi di polizia locale che sono a tutti gli effetti un punto di riferimento primario e diretto per i cittadini”



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Massacrato in casa, Ris preleva reperti Successivo A Roma un tavolo nazionale per il riordino delle Province