Guardia di Finanza, i ‘furbetti’ del ticket

ricetta medico

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – (ANSA) – Prestazioni sociali agevolate ottenute da non bisognosi – Nelle Marche circa il 60% delle prestazioni sociali statali, regionali o locali agevolate (sevizi socio sanitari domiciliari, contributi per l’affitto, telefono,luce e gas ecc.) è irregolare: ad approfittare dei benefici insomma sono persone che per reddito o condizioni del nucleo familiare non ne avrebbero diritto. E’ il dato, sconfortante, che emerge dal bilancio 2015 delle verifiche della Guardia di finanza delle Marche in questo settore. Sui 127 controlli condotti nel comparto nell’arco di un anno, le irregolarità hanno superato il 60% dei casi.

ansa marche

Precedente A14, sabato notte chiuso il tratto che va da Ancona sud a Ancona nord Successivo La mente dell'attentato del Bardo in una casa di Cerreto D'Esi, De Leo deposita interrogazione al Sindaco