Primarie Pd Marche 2015, testa a testa: Ceriscioli in vantaggio su Marcolini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 1° marzo 2015 – E’ testa a testa. Secondo le prime stime, ancora parziali, dell’Ufficio tecnico amministrativo regionale, l’ex sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, sarebbe in vantaggio di misura su Pietro Marcolini, attuale assessore regionale al Bilancio. Più staccata Ninel Donini dell’Idv. La sfida ha registrato una alta affluenza: si sono recati alle urne oltre 40mila marchigiani nei 309 seggi allestiti (foto). Ceriscioli è in testa in provincia di Pesaro e Urbino, Ascoli Piceno e Fermo, mentre Marcolini sarebbe primo – ma lo spoglio è ancora in corso – in provincia di Macerata. 

A sostegno dell’ex sindaco di Pesaro e vice segretario regionale Dem Ceriscioli si sono mossi il vice presidente nazionale del partito Matteo Ricci, i parlamentari Paolo Petrini e Luciano Agostini, il sindaco di Ancona e una larghissima fetta del Pd pesarese, storicamente l’azionista di maggioranzà dei Ds. La pesarese Alessia Morani ha scelto invece di appoggiare l’assessore regionale a Bilancio e Cultura Pietro Marcolini, che ha avuto dalla sua anche gli altri parlamentari renziani Mauro Morgoni e Piergiorgio Carrescia. Con Marcolini anche esponenti di Area Dem, e del mondo della cultura e dell’economia, fianco a fianco di civatiani come il vice segretario regionale Gianluca Fioretti.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Macerata, primarie per il sindaco ribaltone, Mandrelli primo: verso il ballottaggio Successivo Ceriscioli vince le primarie: ecco chi è il candidato governatore del Pd