Processo per la salmonella nell’hamburger

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 19 ottobre 2015 – Salmonella nell’hamburger. Per questo è sotto processo Giuliano Turata, veronese, presidente del consiglio di amministrazione della società Aia. La vicenda processuale ha inizio nel settembre 2013 quando in un supermercato di Passo di Treia venne acquistata una confezione di hamburger al tacchino e rosmarino risultata contaminata dal bacillo. Da qui l’accusa di aver violato le specifiche leggi in materia di igiene degli alimenti. Oggi in tribunale a Macerata i legali di Turata hanno chiesto che il processo venisse trasferito a Verona, dove ha sede l’azienda di pollami. Ma il giudice Vittoria Lupi ha condiviso i rilievi del pm (avvocato Rocco Dragonetti): il processo si farà a Macerata. La prossima udienza, per iniziare a sentire i testimoni, ci sarà il 9 maggio.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Nuovo regolamento, chance per il mercatino Successivo Malato Sla a Boldrini, non riprendo cure