Profughi davanti alla questura: «Dateci da dormire»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 16 dicembre 2015 – «Rimarremo qui finché non ci danno un tetto per dormire». È la protesta messa in atto da 14 nuovi pakistani arrivati a Macerata. Si sono accampati con cartoni e coperte davanti alla questura in piazza della Libertà. E non hanno nessuna intenzione di andarsene. «Non possiamo andare avanti così – dicono –. È da una settimana che dormiamo all’aperto. È freddissimo. Qualcuno di noi è riuscito a trovare ospitalità per qualche notte da don Alberto, nei locali parrocchiali. Ma la maggior parte del gruppo dorme nel sottoscala del supermercato di via Silone. Lo spazio è ristretto ma ci stringiamo l’uno con l’altro. Siamo stati identificati l’11 dicembre, qualcuno il 12». Due vengono da Peshawar, gli altri tutti dal Punjab.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Alunni disabili maltrattati, maestre indagate Successivo Punto nascite Fabriano - «Nessuna resa, non è finita» Sagramola incalza Ceriscioli