Fabriano – Pronta la Notte Blu, musica e shopping «Ma questa può essere l’ultima edizione»

mauro silvestirni

FABRIANO Negozi aperti almeno fino a mezzanotte. «Uno sforzo importante, un grazie a tutti gli sponsor». Questo il pensiero di Mauro Silvestrini, editore e titolare di Radioblu, che da sei anni organizza la Notte blu a Fabriano. «Ma questa potrebbe essere anche l’ultima volta», aggiunge. «Nonostante gli impegni che da 40 anni Radioblu affronta per la crescita costante dell’azienda con risultati alla luce del sole per i propri ascoltatori e gli sponsor che utilizzano la consulenza ed i canali promozionali proposti dalla radio, ci troviamo di fronte a problematiche burocratiche e non solo, che potrebbero portarci a ripensare a questa manifestazione». Il riferimento è anche alle istituzioni, «che per carità ci concedono il patrocinio, ma che non riescono a dare una mano concreta a queste tipologie di manifestazioni che richiamano in città tanta gente. Basti pensare alle circa 20mila presenze di queste edizioni. Devo ringraziare gli sponsor che continuano a sostenerci. La manifestazione che, per la qualità degli spettacoli e degli ospiti che offre, comporta un investimento economico importante, in gran parte autofinanziato dalla stessa Radioblu». Ed anche i negozianti hanno compreso la portata dell’iniziativa. «Questa sera ci riuniamo, ma credo che – come lo scorso anno – decideranno di tenere alzate le saracinesche almeno fino alla mezzanotte di sabato. A parte i primi due anni, poi i commercianti sono stati al nostro fianco in modo concreto», prosegue Silvestrini. «Sono assolutamente consapevole che possono esserci difficoltà finanziarie anche per gli enti locali ma credo che iniziative come queste debbano essere incentivate per una realtà come quella di Fabriano. Riuscire a portare anche 20mila persone non è cosa di tutti i giorni. Si aiuta anche l’economia locale ed il ritorno economico può essere immediato.Mi auguro – ha concluso il patron dell’emittente radiofonica – che il Comune possa stare sempre più vicino a chi ha il coraggio di rischiare di tasca propria». Notizia riferita da Claudio Curti sulle pagine del Messaggero di Fabriano

leggi l’articolo

Precedente Piandimeleto, la Festa del Fungo entra nel vivo: ecco il programma Successivo Oliva fritta e brodetto: trionfo in tv con chef Rubio / VIDEO