Pusher tradito dal nubifragio, scappa in moto e abbandona 4 chili di droga

carabinieri

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG -Trova un riparo dal nubifragio, passa un’auto dei carabinieri e scappa in moto per i sentieri abbandonando 4 chili di droga.

E’ quanto accaduto ieri pomeriggio a Passo Cornello al confine con l’Umbria. I carabinieri di Fiuminata, impegnati con il comandante della Compagnia di Camerino capitano Vincenzo Orlando in un servizio di controllo, notavano un uomo, su una moto da cross, che aveva trovato riparo dalla pioggia sotto un grosso albero, nei pressi di un sentiero di montagna. L’uomo, che indossava un casco integrale, alla vista dell’auto di servizio, fuggiva a bordo della moto da competizione, priva di targa, inerpicandosi lungo un tracciato montano inaccessibile ad altri veicoli senza riuscire, però, a riappropriarsi di una sacca in tela che aveva appoggiato sul terreno, lasciandola quindi sul suolo. L’immediata verifica da parte dei militari permetteva di accertare che il contenuto di detto zaino consisteva in piante in fioritura di cannabis indica (marijuana), successivamente quantificato in complessivi quattro chili, che è stato pertanto sottoposto a sequestro.

FONTE  IL CORRIERE ADRIATICO 

Precedente In coma etilico a 13 anni: ha rischiato grosso Successivo Pd: Ricci,'ditta' è per sempre