Quadrangolare della Befana, vincono i politici

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 5 gennaio 2015 – Politici, giornalisti, preti, volontari ed oltre 450 spettatori… tutti insieme appassionatamente per i piccoli disabili.

Si è rinnovato ieri sera al Palazzetto dello Sport di Fano, il “Quadrangolare di volley della Befana” giunto alla sua quarta edizione.

Organizzato dal gruppo genitori Sant’Orso insieme alla Avis di Fano per raccogliere fondi da devolvere all’AgfH, ovvero l’associazione genitori figli con disabilità Onlus ha visto fronteggiarsi la squadra dei politici uniti senza distinzione di colore sotto la guida del sindaco Massimo Seri, la compagine della Pro Loco capitanata dal presidente Etienn Lucarelli, quella dei preti della diocesi con l’aggiunta di Carlo Berloni diacono a Cuccurano e infine i detentori del titolo 2014 ovvero i giornalisti, decimati dalle defezioni ma con un “eroico” decano Massimo Foghetti presente in campo e collaborativo nonostante un forte mal di schiena.

Oltre al momento di sport, anche l’animazione per i Bimbi con Tiro e Molla e la Pandolfaccia insieme all’arrivo della Befana col Vespa Club di Fano.

Alla fine hanno vinto i politici che punto su punto (25 a 23) hanno avuto la meglio su degli scatenati Preti che nel primo match avevano “umiliato” i giornalisti chiudendo il set 25 a 4. Terza classificata la compagine dei Volontari riuniti sotto la bandiera della Pro Loco che dopo aver ceduto il passo ai politici hanno battuto i giornalisti (rinforzati in quest’ultima sfida dalla presenza di due concorrenti a Miss Fano: Valentina Vizziello e Martina Costanzi) 25 a 20.

Ottimo l’arbitraggio di Marco Spaccaluti del Gruppo Genitori di Sant’Orso a cui devono essere stati comminati dai Parroci un Padre Nostro, un’Ave Maria e un Gloria per un paio di palle sulla riga che qualcuno ha visto dentro e altri fuori. Ma l’arbitro ha sempre ragione tanto più che ieri sera ha vinto più di tutti la solidarietà. Sono stati raccolti 550 euro già devoluti all’AgfH che sentitamente ringrazia tutti i partecipanti. In campo e fuori.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Urbino, città assediata dai graffitari Successivo Porto senz'acqua, le barche sul fondo per bassa marea e mancato dragaggio