Quattro auto rubate nella notte

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 28 gennaio 2016 – Dopo il tentato furto alla tabaccheria ricevitoria Free Shop, che ha provocato gravi danni al vicino ristorante il Giardino, e l’incendio di natura dolosa di tre auto in via Alfieri un nuovo episodio di microcriminalità si è consumato nella notte fra martedì e mercoledì a Porto Sant’Elpidio. Nel mirino sempre le auto. Ma stavolta non si tratta di dannegiamenti legati alle fiamme.

Due automobili di media cilindrata, appartenenti alla stessa famiglia, infatti, sono state infatti rubate davanti a una abitazione in via dei Cedri, nella parte collinare della città, poco distante dal cimitero. A fare la spiacevole scoperta, ieri mattina, sono stati gli stessi proprietari che hanno denunciato il furto ai carabinieri della stazione locale. Immediato l’avvio delle indagini che nella serata di ieri hanno portato a importanti sviluppi.

Dai primi accertamenti sembra infatti che la Polizia autostradale abbia individuato le due automobili e fermato i rispettivi conducenti lungo l’A14, all’altezza del confine fra Marche e Abruzzo. Secondo gli inquirenti non è da escludere l’ipotesi che le due vetture sarebbero potute servire per futuri colpi della banda fuori dai confini della regione. Quella dei furti d’auto resta comunque una piaga per il territorio.

Solo a fine dicembre due baby ladri (ripresi dalle telecamere di sicurezza) si sono introdotti nel parcheggio di un’attivita commerciale e hanno rubato all’interno dell’auto del titolare portando via soldi (circa 450 euro in contanti), le chiavi di casa e le carte di credito. Anche in quel caso l’episodio era stato denunciato ai carabionieri.

E due sere fa a Montegranaro è stata rubata una Fiat Punto (il cui proprietario ha subito chiesto l’aiuto del popolo dei social, postando anche la foto del veicolo con la targa in bella vista, invitando chi per caso l’avesse vista in giro a segnalarlo immediatamente alle forze dell’ordine).

L’altra sera, invece, intorno alle 21,30, è stata la volta di un Maggiolone, anch’esso parcheggiato sotto casa, preso di mira dai malviventi che sono riusciti a rubarlo al legittimo proprietario. Sono state sporte denunce ai carabinieri della locale stazione che stanno indagando per riuscire a individuare i malfattori.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Centro, in arrivo un ristorante e una nota griffe Successivo Shoah, l’odissea dei deportati rivive nella memoria