Quattro malviventi armati assaltano la filiale di Banca Etruria

carabinieri

Colpo a segno oggi intorno alle ore 13 alla filiale recanatese di Banca Etruria, nella frazione di Villa Musone, in piena zona industriale. In azione quattro malviventi che armati di coltello e con il volto coperto con passamontagna sono entrati all’interno della banca minacciando i due impiegati presenti e due clienti, facendosi consegnare una somma che ancora resta da quantificare ma sicuramente superiore ai cinquantamila euro. Le quattro persone presenti sono stati rinchiusi nel bagno il tempo necessario per portare a compimento il raid. I rapinatori sono quindi scappati a bordo di un’auto, probabilmente dirigendosi in direzione della vicina autostrada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Recanati che stanno effettuando i rilievi di rito.

corriere adriatico

Precedente Osimo, carambola con tre scooter e un'auto: muore un ragazzo di 16 anni Successivo Senigallia, ecco il controllo di vicinato Con WhatsApp per combattere i ladri