"Quella bimba è malata". Finto poliziotto intasca una colletta da 1.500 euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 18 novembre 2015 – L’hanno arrestato mercoledì scorso i poliziotti della Squadra mobile di Pesaro mentre intascava 1500 euro. Erano i soldi che un autista, vero, delle linee Bucci, d’accordo con la polizia, gli ha dato, per creare la trappola che ha consentito di arrestarlo. In manette è finito Simone Bernardi Casadei, 39 anni, residente a Fano, nato a Urbino.

Casadei si spacciava per commissario di polizia, in organico al tribunale di Rimini. I 1500 euro erano la colletta che lui, che frequentava spesso le linee Bucci, aveva chiesto nei giorni precedenti ai dipendenti della nota ditta di linee, inventandosi la storia di una bambina malata gravemente e che andava aiutata. Per rendere ancora più credibile il personaggio, il 39enne si era accreditato anche con l’ambasciata di Londra. L’uomo è ora ai domiciliari. Si cerca ora di capire se abbia fatto, in passato, altre truffe simili.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Gli "Stomp" ci scuoteranno dal torpore quotidiano Successivo Ladri scatenati: devastata la piscina comunale e la sede dell’U.s Tolentino