Questa estate l’arte fanese alberga negli Hotel

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e URbino), 10 giugno 2015 – E’ stata presentata questa mattina in conferenza stampa la prima edizione di Art H8tel, il progetto che lega a filo doppio per tutta l’estate 8 artisti fanesi ad altrettanti hotel della città. Un progetto ideato ed organizzato da Confesercenti e AssHotel di Fano con la collaborazione della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, della Banca Carifano e con il patrocinio del Comune di Fano – assessorato alla Cultura per offrire ai villeggianti un momento diverso dalle serate danzanti all’interno delle strutture ricettive. 

“E’ un’idea semplice - spiega Tiziano Pettinelli, direttore Confesercenti Fano - che prevede la disponibilità di 8 albergatori (tra Fano e Marotta) ad ospitare per tutta l’estate (dal 13 giugno al 13 settembre) nelle hall delle proprie strutture i lavori di altrettanti artisti, residenti sul territorio, ma che possiedono curricula dal respiro internazionale. Volevamo creare un circuito virtuoso che unisse in una sola iniziativa il sistema turistico e quello culturale per valorizzare una volta di più le peculiarità del territorio proponendolo ai visitatori arricchito di quel plus esperienziale che può rendere unica la vacanza. Così abbiamo dato vita al concetto di Museo Plurale rendendo protagonisti, nello stesso momento, le potenzialità turistiche e il gesto artistico del nostro territorio. Un’iniziativa importante anche per sfatare, una volta per tutte, il pregiudizio locale che vuole le nostre strutture ricettive datate: abbiamo una lunga serie di hotel che, benchè non siano di nuova costruzione, ogni anno sono oggetto di ristrutturazioni e rinnovamenti anche di grande entità. Art H8tel sarà, dunque, anche per i residenti l’occasione di visitare le nostre bellissime strutture”.

“Oltre alla gastronomia, alla natura, alle manifestazioni folkloristiche - aggiunge Pier Stefano Fiorelli, presidente Confesercenti Fano - infatti, l’arte può diventare, soprattutto nelle sue pieghe contemporanee di solito sconosciute ai più, uno dei migliori veicoli di marketing territoriale e turistico. Ed è esattamente in questa ottica che si inserisce Art H8tel: un’iniziativa per la quale i turisti avranno la possibilità di conoscere i nomi più importanti e la migliore produzione artistica delle nostre terre, ma anche chi vive qui avrà la possibilità di godere di un percorso d’arte non relegato in locali museali, ma visitabile in qualunque condizione o momento della giornata”. 

L’iniziativa prevede, tutti i mercoledì del periodo espositivo, le serate con l’autore durante le quali gli ospiti avranno la possibilità di discutere ed interagire con gli stessi artisti condividendo momenti creativi ed altri di riflessione sullo stato dell’arte contemporanea e di quella locale all’interno delle stesse strutture alberghiere nelle quali sono ospitate le opere. 

Ogni mercoledì sera, a cominciare dal 1 luglio e fino al 2 settembre 2015, dunque, serate a tema per discutere di arte, scoprire tecniche e colori, imparare a conoscere i rapporti che intercorrono tra arte e tecnologie, gli approcci contemporanei e i nuovi sguardi sulla realtà.

1 Luglio:
Hotel Eko (Torrette di Fano)/Albano Aniballi

15 Luglio:
Hotel Astoria (Fano)/Paolo Tosti

22 Luglio:
HotelAugustus (Fano)/Michela Pascucci

29 Luglio:
Hotel CasaDei (Torrette di Fano)/Elisabetta Duchi

5 Agosto:
Hotel De La Ville (Fano)/Rossella Trionfetti

19 Agosto:
Hotel Prestige (Torrette di Fano)/Francesco Diotallevi

26 Agosto:
Hotel Continental (Fano)/Giovanni Ferri

2 Settembre:
Hotel San Marco (Marotta)/Gian Luca Proietti



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Sculture Sguanci donate a Comune Pesaro Successivo Tombari: "Non mi dimetto dalla Fondazione Gli immobili compensano le svalutazioni"