Quintana in lutto, è morto lo storico sbandieratore Domenico Marozzi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 11 agosto 2015 – Una brutta notizia, ieri, ha colpito i sestieranti di Porta Maggiore e tutto il mondo quintanaro ascolano. Intorno alle 13, infatti, a causa di un infarto, è morto lo storico sbandieratore neroverde Domenico Marozzi, meglio conosciuto dagli appassionati come «Coccò». Aveva 58 anni e, anche se ultimamente non aveva più partecipato alla Quintana come figurante, dopo aver interpretato anche la figura del capitano, frequentava ugualmente la sede di via delle Terme. Domenico lascia dunque la moglie Stefania e il figlio Luca. Tanti sono i messaggi di affetto arrivati in queste ore alla famiglia di «Coccò», alla cui carriera è legato un curioso aneddoto: secondo gli addetti ai lavori, infatti, era lo sbandieratore che eseguiva la classica ‘bomba’ mandando la bandiera più in alto rispetto a tutti gli altri. Al sestiere di Porta Maggiore sono arrivati messaggi di cordoglio anche da tutti gli altri sestieri.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Completamente nudo, canticchiava per corso Garibaldi Successivo Ascoli, panetti di hashish spediti per posta dall'Università di Pisa