Raffiche di vento, scoperchiato il tetto del liceo ‘Rinaldini’


FONTE IL RESTO DEL CARLINO

VVFF

Ancona, 19 marzo 2013 – Un forte vento di garbino, con raffiche fino a 100 km. orari, sferza le Marche dal tardo pomeriggio di ieri, favorendo oggi una giornata con il cielo sereno e temperature miti in tutte le Marche. Centinaia gli interventi dei vigili del fuoco in tutta la regione, ma i danni causati dal vento sono al momento limitati. Secondo la protezione civile regionale, i venti rimarranno moderati, dai quadranti occidentali, e il mare molto mosso. Osimo e’ uno dei centri della provincia di Ancona piu’ colpiti dal vento, con diverse piante cadute lungo le strade.

Vigili del fuoco al lavoro, per interventi simili, anche a Fabriano e Senigallia. Ad Ancona le raffiche hanno scoperchiato parte del tetto del liceo classico ‘Rinaldini’. Le raffiche di vento si sono fatte sentire anche nel Maceratese e nell’entroterra pesarese, specie tra Urbino e Cagli. Nel piceno, i vigili del fuoco hanno dovuto far fronte a diversi interventi in provincia, dovuti a tegole pericolanti e tetti divelti. A Folignano, il forte vento ha alimentato l’incendio di alcune rotoballe di paglia e di fieno: per spegnerlo sono state necessarie quasi 6 ore di lavoro. Nella notte, una copertura di catrame, posizionata sopra un tetto di un edificio del centro storico di Montegranaro (Fermo), e’ precipitata su tre auto, danneggiandole. Si e’ temuto anche per l’agibilita’ di cinque appartamenti: dopo i controlli, pero’, gli occupanti sono stati autorizzati a rientrare.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Papa Francesco a San Pietro: baci e carezze a bimbi e malati e con la Jeep scoperta Successivo Best,accordo su 110 addetti in mobilita'