Ragazza ubriaca insulta e minaccia i poliziotti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 9 gennaio 2015 – Ubriaca insulta e minaccia i poliziotti. È successo attorno alle 23 di ieri a Civitanova, dove la volante è stata richiamata in commissariato dall’addetto alla vigilanza che aveva segnalato la presenza di una cittadina extracomunitaria in evidente stato d’ebbrezza, che stava suonando ripetutamente il campanello del videocitofono, con l’intenzione di sporgere una denuncia per il furto della propria carta di identità. Malgrado l’operatore avesse invitato la giovane a ripresentarsi in orario di apertura dell’ufficio denunce, la donna continuava a suonare e ad inveire con insulti e minacce verso lo stesso operatore.

Sul posto, gli agenti della “Volante”, dopo aver constatato lo stato di ebbrezza alcolica della donna, hanno invitato la signora a presentarsi in altro orario per sporgere la denuncia. Per tutta risposta, lei ha iniziato a inveire anche contro gli agenti della volante, rifiutandosi peraltro di mostrare un documento o di declinare le proprie generalità, pronunciando nel contempo frasi oltraggiose.

La donna è stata quindi identificata per A.M. 29 di origini ucraine residente in città, fatta soccorrere dal 118 per le cure del caso e denunciata in stato di libertà per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nonché rifiuto di fornire le proprie generalità. La stessa è stata inoltre multata per essere stata sorpresa in stato di ebbrezza alcolica in luogo pubblico.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Terremoto, nuova scossa tra Umbria e Marche Successivo Vignetta inedita Wolinski a Tolentino