Ragazzi razziano il Circolo anziani. E il palo minorenne nasconde la droga negli slip

Carabinieri

Non solo quei ragazzi avevano deciso di ripulire il circolo anziani di Fossombrone, ma avevano lasciato come palo un minorenne che nascondeva hashish negli slip.
È successo a Fossombrone, dove i carabinieri della locale stazione sono stati allertati di una chiamata: una delle finestre del Circolo Anziani era stranamente aperta. Arrivati sul posto i militari notano la porta sfondata ed un’auto ferma con un ragazzo a bordo. Il palo di un furto. Ed infatti i carabinieri hanno bloccato prima lui e poi i due ragazzi che hanno provato la fuga da un’uscita secondaria con i pochi spiccioli arraffati. Si tratta di un 20enne di origine napoletane residente a Urbino e di un 19enne di Montefelcino, entrambi arrestati. Denunciato il palo, minorenne seppur “di poco”, per un motivo che ha sorpreso gli stessi carabinieri: nelle mutande aveva infatti diversi involucri di hashish per un totale di 56 grammi. Oltre a 510 euro che lasciano pensare ad una vendita di poco precedente al furto.

FONTE IL MESSAGGERO MARCHE

Precedente Campofilone choc, si squarcia la coscia con la motosega. Corsa contro il tempo per salvarlo Successivo Carambola sull'autostrada A14 Cinque persone all'ospedale