Ragazzina scomparsa, spuntano le ultime foto. Il giallo del pullman

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 2 gennaio 2014 – Sono queste le ultime tracce di Ana Maria Di Toro Sacchi, la sedicenne di origini colombiane residente a Civitanova Alta scomparsa il 19 dicembre: le foto, diffuse su Facebook dalla zia e tratte dalle immagini della videosorveglianza, mostrano la ragazza al terminal di Macerata, nei pressi di un pullman della «Roma Marche linee», proprio nella mattinata di venerdì 19 dicembre.

Fin dall’inizio delle indagini, gli inquirenti avevano stabilito che Ana Maria aveva acquistato un biglietto per Roma ed è su questo fronte che si è indirizzata l’inchiesta.

Ma nonostante siano passati ormai tanti giorni, novità concrete sulla ragazza non sono emerse.

Quando è uscita da casa per andare a scuola a Macerata (dove non è poi andata), non aveva il cellulare. Sul suo profilo Facebook non ci sono stati aggiornamenti.

Le segnalazioni giunte ai familiari e alle forze dell’ordine non hanno portato a niente. Insomma, il terminal di Macerata dove Ana Maria è stata immortalata è l’ultima certezza. Poi il buio.

Intanto la madre Sabina ha lanciato un appello su Facebook: «Figlia mia, ovunque tu sia fermati e ascolta il tuo cuore… non la tua rabbia. In questi ultimi tempi ci siamo coccolate, baciate e abbracciate come non mai. Avevamo un rapporto stupendo e io e papà pensavamo a come realizzare i tuoi sogni, e piano piano ti stavamo aiutando per farli diventare realtà. Ti abbiamo voluta con tutto il nostro cuore – scrive la mamma –. Non lasciare che questo momento di incertezza ti trasformi in una ragazza senza cuore e senza anima. Torna presto da noi ti aspettiamo».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Pullman in fiamme in galleria A14 Successivo Marchigiano nell'inferno in mare ​"Trenta ore tra le fiamme"