Rai e Sky puntano le telecamere su Urbino e Pesaro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro e Urbino, 28 giugno 2015 – Prosegue l’attenzione delle tv nazionali per il territorio provinciale. Ieri per il programma di Rai Uno “Mezzogiorno Italiano”, in onda dalle 11.30 alle 12.30 in diretta dall’Expo di Milano, con Arianna Ciampoli e Federico Quaranta, sono state fatte riprese a Pesaro e Urbino, dove si trova uno dei padiglioni di Expo alla Data.

La trasmissione racconta quello che accade fra i padiglioni dell’Expo, ma prevede anche una “finestra” sul territorio italiano. Ieri le riprese a sfondo rossiniano sono state fatte nella zona della Palla di Pomodoro con gli Operapop, il duo lirico composto da Enrico Giovagnoli e Francesca Carli.

Gli Operapop hanno cantato piccoli high-lights di “Largo al Factotum” in onore di Gioachino Rossini, “O Sole mio”, “Nessun Dorma” e “Grande Amore”, «raccontando ancora l’aneddoto che ci ha visti indirettamente “facenti parte” dello scorso Festival di Sanremo» spiegano gli Operapop.

Nel video qui sotto, un momento della registrazione delle liriche in riva al mare a Pesaro.

Nel pomeriggio di sabato le telecamere di Rai 1 sono state in azione a Urbino, con un set creato alla Fortezza Albornoz per presentare enogastronomia, arte e iniziative turistico­culturali.

Grande lavoro da parte di alcune Associazioni: ARS ­ Urbino Ducale, Ars Balistarum, Centro Socio Culturale Don Italo Mancini di Schieti, Associazione Contrade ­ Festa dell’Aquilone, le Pro Loco di Pieve e Canavaccio, Clivo Fiorito di Cavallino e Aquile Ducali ­ Arcieri Urbino.

A queste si aggiungono artisti ­ artigiani e associazioni che collaborano per la Festa del Duca, oltre ai referenti per il Consorzio della Casciotta di Urbino e per la manifestazione dedicata ai vini, Uvinum.

La puntata andrà in onda fra una ventina di giorni, includendo anche immagini aeree prodotte e concesse dall’Ufficio Comunicazione del Comune di Urbino e da Poliedro Urbino.

Nei giorni scorsi è stata la volta di Sky, che si è occupata della proposta cicloturistica “Pedalando nella Terra del Duca”: un percorso in bicicletta alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche di Senigallia, Urbino, Pesaro e Gubbio. Questa iniziativa legata alle due ruote è stata creata nell’ambito del Progetto “La Terra del Duca”, che da anni unisce le quatto città per la valorizzazione delle bellezze di Marche e Umbria, legandosi alla storia dei Montefeltro e dei Della Rovere.

Sky manderà in onda sul canale Icarus un mini reality di cinque puntate, da cinque minuti l’una, in cui quattro ciclisti percorrono l’intero itinerario, presentando ai telespettatori le particolarità di ogni luogo raggiunto. Il programma andrà in onda dall’inizio di luglio.

L’altro programma che si è occupato di Urbino è “Le sette meraviglie”, in onda su Sky Arte ogni giovedì, dal 5 giugno, alle ore 21.10. La serie presenta le sette bellezze italiane più spettacolari dal punto di vista artistico.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Elicottero in avaria, due feriti Successivo Montegiorgio, intrappolato un Tir Per i soccorsi chiamata l'autogru