Raid in un’abitazione: ladri in fuga con la Mercedes

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Porto Sant’Elpidio, 8 novembre 2014 – Un vero e proprio raid è quello che i ladri hanno messo in atto nella notte tra giovedì e venerdì in via Trasimeno nel quartiere Cretarola. Dopo aver tentato invano di entrare nell’abitazione di una donna che verso l’una, accortasi di una persiana che si apriva li ha scacciati urlando, i ladri sono riusciti ad intrufolarsi all’interno di un altro appartamento nelle vicinanze.

Rovistando in cucina sono riusciti a trovare le chiavi di un’Audi che però non sono riusciti a far partire. Non paghi allora i malviventi hanno fatto visita all’abitazione della famiglia di F.D.F., dove questa volta sono riusciti a mettere a segno il colpo portando via una Mercedes Classe A, circa 200 euro in contanti, il cellulare e la fede nuziale del padrone di casa.

«Intorno all’una di notte – racconta l’uomo – c’era un forte temporale e per evitare di bagnarmi ho deciso di lasciare l’auto lungo la strada piuttosto che parcheggiarla nel box. Mi sono quindi messo sul divano del salotto a vedere un film e mi sono appisolato. Erano circa le 2.15 quando ho sentito dei rumori che mi hanno fatto svegliare. Mi sono quindi diretto verso la finestra, che era aperta, senza accorgermi che la persiana era stata svitata e che i ladri avevano fatto un buco nella finestra per aprire la maniglia. Quando infatti sono andato ad aprire la persiana, che nel frattempo era stata appoggiata al muro, questa è caduta verso il balcone. Sono riuscito ad affacciarmi ed ho visto la mia macchina, una Mercedes Classe A, che partiva con due persone a bordo». «Probabilmente mi hanno stordito – continua nel racconto – perché prima di rendermi conto di cosa fosse successo sono passati alcuni minuti».

«Ho chiamato subito i carabinieri che sono intervenuti piuttosto repentinamente. Nel frattempo mi sono accorto che i ladri avevano preso anche il cellulare, rovistato nella mia borsa e in quella di mia moglie rubando circa 200euro e trafugato anche la mia fede nuziale». Nell’ultimo periodo il quartiere Cretarola è stato preso di mira dai ladri. Tre giorni fa alcuni di loro erano stati sorpresi dai proprietari nel giardino della loro abitazione e meno di un mese fa s’è verificato il furto con spaccata al Bar Lorenzo. «La cosa che fa rabbia- conclude F.D.F.- è che non si investe per la sicurezza. Si fanno investimenti fuori dall’ordinario, per cose che non servono al paese e poi, per la garantire la sicurezza, di notte c’è una sola pattuglia dei carabinieri per tutto il territorio fermano».

Lorenzo Girelli



 

Precedente Sblocco lavori Fano-Grosseto e Quadrilatero. Infrastrutture quasi fuori dal tunnel Successivo Schianto in via Trevisani, scooterista ubriaco e drogato