Rapina, benzinaio sotto choc: "Ora voglio solo dimenticare"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 7 gennaio 2015 – «Ringraziando Dio sto bene, ma non so quando potrò uscire dall’ospedale. Ora lasciatemi in pace, non ho voglia di parlare». E’ ancora visibilmente provato e sotto choc Vincezo Apicella, il benzinaio di 58 anni che lunedì è stato ferito con un colpo di pistola al braccio sinistro dai due rapinatori che gli hanno portato via l’incasso.

Ora è nel reparto di Ortopedia dell’ospedale di Macerata, accudito dalla moglie e dai figli. Intanto è caccia ai banditi, due uomini, molto probabilmente italiani a giudicare dall’accento. Le indagini sono condotte dalla Squadra mobile, coordinata dal dirigente Alessandro Albini. La polizia si sta muovendo a 360 gradi per cercare di individuare i due rapinatori che hanno agito con tanta efferatezza pur di impossessarsi dei circa settemila euro di incasso della domenica. Nessuna pista pista al momento è esclusa.

Erano circa le 12.40 di lunedì quando Apicella, gestore dell’impianto Ip di via Roma, ha svuotato il distributore automatico ed è salito sulla sua Opel Corsa. Ma con lui sarebbero entrati in macchina due uomini a volto coperto, che lo avrebbero costretto a seguire le loro indicazioni. Lo avrebbero così portato in contrada Pieve, lungo la strada che passa di fianco alla vecchia discarica comunale, e poco dopo il negozio di animali Hobby Zoo lo avrebbero fatto fermare. A quel punto, molto probabilmente, il benzinaio ha cercato di reagire in qualche modo, ma uno dei due rapinatori avrebbe tirato fuori una pistola sparandogli al braccio.

Quindi i due hanno preso l’incasso e sono scappati verso la Carrareccia a bordo di un’auto che avevano precedentemente lasciato in zona, un’utilitaria della Fiat di colore rosso. Quindi il benzinaio ha lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati polizia e 118. Apicella anche alla fine di settembre aveva subìto un altro furto: in quel caso i ladri avevano forzato il distributore automatico, e dei seimila euro che c’erano dentro, ne avevano lasciato solo 90.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente FABRIANO - Vinti 50.000 € con la Lotteria Italia Successivo Gli ambientalisti bocciano l’antenna: "Troppo vicina a luoghi sensibili"