Rapina in tabaccheria, titolare disperato: "E’ la quinta volta, ora basta"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Sant’Elpidio a Mare (Fermo), 5 dicembre 2015 – Ancora una volta, la tabaccheria, edicola e ricevitoria di Massimo Ramadori, in pieno centro abitato a Cascinare, è stata presa di mira dai ladri che, l’altra notte, intorno alle 2, hanno tagliato la grata esterna, rotto il vetro della porta e sono entrati nel negozio, riuscendo a rubare solo i soldi del fondo cassa, un centinaio di euro. «E’ la quinta volta che sono vittima di questi fatti» commenta Ramadori che, in un batter d’occhio, ha fatto sistemare il vetro e la grata, ripulendo anche la schiuma utilizzata dai malviventi per neutralizzare il sistema di allarme. Sistema che è comunque scattato e ha fatto sì che il danno per Ramadori non fosse ben più consistente (meno di un migliaio di euro) vista la possibilità di portare via anche i tabacchi o i tagliandi delle lotterie e Gratta&Vinci. «Quando scatta l’allarme, si accendono le luci – spiega il titolare del negozio – e questo deve averli indotti ad agire in fretta e scappare».

L’edicola ricevitoria si trova in posizione centralissima, in via Dante Alighieri, a due passi dalla piazza della frazione ma nonostante ciò e nonostante l’ora non fosse poi così tarda, nessuno ha sentito niente. Il primo ad arrivare sul posto è stato proprio il titolare che si è trovato la vetrina del suo negozio in frantumi e il cassetto del registratore di cassa aperto. «Negli anni ho subito quattro furti e una rapina ma così non si può andare avanti» lamenta Ramadori. Il problema in realtà, non è solo suo ed è intenzione della gente del posto chiedere a gran voce all’amministrazione più sicurezza e controlli, magari installando un maggior numero di telecamere della videosorveglianza. Ce ne sono già in piazza ma non inquadrano la via che la fiancheggia (via Alighieri, appunto) dove insistono diverse attività commerciali. Nell’incontro in programma il 14 dicembre con l’amministrazione comunale, sarà sollevata di sicuro anche questa problematica, ora con un motivo in più visto quanto accaduto alla tabaccheria Ramadori e vista la legittima apprensione in cui si trovano residenti e commercianti.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Furti in chiesa, il parroco mette le telecamere Successivo Furto al circolo tennis: spariti 300 euro