Rapina l’A&O, ma nella fuga gli va tutto storto e perde pure il bottino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Calcinelli (Pesaro e Urbino), 1 novembre 2015 - Aveva deciso di fare una rapina al supermercato A&O di Calcinelli, ma doveva risolvere un problema anzi tre: non sapeva come arrivarci, come fuggire e come nascondere il viso per evitare di farsi riconoscere. L’ultimo impiccio lo ha risolto rubando una maschera di Halloween, mentre il primo lo ha sbrigato fermando una Panda con una donna alla guida: le ha puntato la pistola obbligandola a scendere. Il rapinatore così si è diretto al supermercato dove è entrato di corsa alla cassiera: «Dammi i soldi, presto».

Razziato qualche migliaio di euro, il malvivente è uscito con i soldi per raggiungere la Panda rapinata poco prima. Ma nel tragitto gli è andato tutto storto: qualcuno dei testimoni gli ha fatto lo sgambetto facendolo cadere. In questo modo, il bandito ha perso buona parte del bottino ma aveva già smarrito la pistola e pure la maschera. E al momento di ripartire con la Panda, si è accorto di non riuscire a metterla in moto. Ci voleva troppo tempo.

Così è stato costretto a fuggire a piedi (ecco come ha risolto l’ultimo problema che aveva) lasciando per strada bottino e armamentario. Di lì a qualche minuto sono intervenuti i carabinieri che hanno dato inizio alle ricerche del rapinatore ma senza esito. L’uomo, all’apparenza di giovane età, molto alto, magro e probabilmente tossicodipendente, appariva poco lucido e incerto sul da farsi dopo esser caduto a terra.E’ stato visto allontanarsi sfruttando il buio, ma è probabile che le telecamere siano riuscite a filmare il suo viso dopo la scivolata all’uscita del supermercato. L’irruzione dell’uomo ha rappresentato comunque uno choc per i clienti che affollavano gli scaffali.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Valentino Rossi è tutti noi Successivo Il 'Barbiere dei giovani' da Rof a Fermo