Rapinato da due bulli mentre gioca a calcio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 24 aprile 2015 – Rapinato da due bulli mentre gioca a calcio con gli amici. Vittima dell’aggressione, avvenuta qualche giorno fa in un campetto della periferia di Macerata, un ragazzino di 12 anni. Secondo la denuncia e la ricostruzione della polizia, il giovane è stato avvicinato da due ragazzini più grandi, di 15 e 17 anni, che, dopo averlo bloccato, gli hanno preso il portamonete portandogli via pochi soldi. Sulla base delle descrizioni fornite dai testimoni, gli agenti sono riusciti immediatamente a rintracciare i due aggressori, non nuovi ad atti di bullismo secondo quanto riferito da alcuni testimoni, i quali venivano deferiti in stato di libertà per il reato di rapina in concorso tra loro e riaffidati ai rispettivi genitori.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fermo, l'ex sindaco Di Ruscio scatenato "Se la mia candidatura divide mi ritiro" Successivo Regione, Spacca rimane e gli assessore Pd si dimettono