Rapinò titolare di una gioielleria: arrestato dopo la condanna

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 30 ottobre 2015 – Il 34enne Andrea De Angelis è stato arrestato dai carabinieri di Folignano in esecuzione a un provvedimento della procura. De Angelis deve scontare una condanna definitiva a tre anni e otto mesi per rapina.

Il fatto risale a tre anni fa. Era il 29 maggio 2012, quando De Angelis fu preso a Porta Cappuccina, in una traversa di via San Serafino di Montegranaro: con lui aveva due borse che erano state appena sottratte alla proprietaria di una gioielleria in via Trebbiani, minacciata con una siringa. Inseguito e acciuffatto, è stato poi appunto condannato. Ora, dunque, per lui si sono riaperte le porte del carcere di Marino.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Provincia, caos dipendenti, c’è chi ‘fugge’: «Non abbiamo certezze sugli stipendi» Successivo «Bivacchi e clochard, ora basta», scatta la task force della polizia