Rave party ad Arquata ​42 giovani a giudizio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
ASCOLI – ​Il tribunale di Ascoli ha accolto la richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Mara Flaiani, di citare a giudizio diretto le 42 persone che il 19 ottobre 2013 vennero sorprese all’interno di un capannone di proprietà dell’Enel mentre era in svolgimento una rave party

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Precedente La pesca vuole sbarcare all'Expo Enti e istituzioni in cerca di fondi Successivo Rissa tra collettivi universitari in via Filippo Re