Razzia al campo sportivo Magi: forzano l’entrata e portano via pc, scanner e macchina del caffè

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Gabicce Mare (Pesaro), 7 novembre 2014 – Hanno scassato e rubato al campo sportivo comunale Giancarlo Magi, tutto il necessario d’ufficio. E’ l’ottava volta che i ladri fanno razzia e danni, ma questa volta di più delle altre sette. I danni sono iniziati dalla porta dell’ufficio casetta, scassata e divelto il lucchetto, poi attacco al capannone di cemento aprendo un buco nella vetrata alta. Via tutto, una razzia di completo: computer, scanner, router e macchina del caffè, e per chiudere gli serviva il telefono con il filo e la presa. La scorribanda é protetta al buio nella periferia che ha confine la ferrovia dei binari.

L’ha scoperto al mattino il custode Franco e poi il segretario Andrea per la conta dei danni, senza più una tastiera d’ufficio e i dati di compagnia dell’Asd calcio Gabicce Mare-Gradara. I dati delle squadre e risultati, personali e necessari par le partite e cartellini, ora sono in viaggio e in fuga.

 



 

Precedente «Vogliamo lo stipendio», assediato ufficio di Concetti Successivo Si sveglia, chiama il figlio e invece arriva il ladro