Recanati, versa 400 euro di caparra per trascorrere le vacanze di Natale a Moena, ma è una truffa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Recanati (Macerata), 17 dicembre 2014 – Hanno messo in affitto su ‘Subito.it’ un appartamento a Moena (Tn) durante il periodo natalizio, ma era solo una truffa. A smascherarli sono stati i militari della stazione di Recanati, al termine degli accertamenti che hanno denunciato per concorso in truffa, D.A. 43enne e F.C.C. 41enne, entrambi della provincia di Alessandria.

I due avevano pattuito con un 22enne di Loreto, attraverso il sito di annunci “Subito.it”  di farsi versare dal giovane, mediante bonifico bancario, la somma di 400 euro, quale caparra, per un appartamento successivamente accertato che non era nella loro disponibilità, dandosi intanto irrintracciabili. Durante le indagini è risultato che i due erano stati anche smascherati da ‘Striscia la notizia’ per altre truffe analoghe. A tal proposito, in previsione delle prossime festività i carabinieri ricordano a tutti di prestare attenzione quando si prende in affitto un appartamento via web cercando di effettuare più verifiche possibili prima di procedere al pagamento della caparra.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ladri fanno razzìa nel supermercato Successivo «Difesa della costa, il Comune non ha ancora presentato il progetto»