Regolamento di conti tra studenti: calci e pugni nel sottopassaggio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 3 ottobre 2015 - Si sono dati appuntamento nel sottopassaggio nei pressi della rotatoria di San Giuliano e poi hanno dato vita ad un vero e proprio regolamento di conti a calci e pugni.

E’ accaduto nel primissimo pomeriggio di ieri quando, poco dopo l’uscita da scuola, una decina di ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni si sono scontrati violentemente per antiche ruggini che vanno avanti da più di un anno. Secondo una prima ricostruzione, alcuni minorenni, tutti fermani, si sarebbero incontrati nei pressi di un istituto superiore, prendendosi subito a male parole, poi si sarebbero dati appuntamento nel sottopassaggio per chiarire definitivamente una vecchia storia legata ad una ragazza. Nel frattempo è partito il tam tam con i telefonini e, nel luogo destinato all’incontro-scontro, si sono ritrovati in una decina. Dalle parole si è passati ai fatti in pochi istanti ed è scoppiata una vera e propria rissa. L’arrivo di alcuni passanti, che hanno iniziato a gridare per chiamare aiuto, ha fatto desistere i protagonisti dello scontro, che sono fuggiti alla spicciolata, alcuni in sella ai loro scooter.

I due gruppetti rivali sarebbero gli stessi protagonisti di una rissa scatenatasi l’anno scorso al parco della Mentuccia e di un inseguimento in scooter, culminato con un pestaggio. Alla base delle antiche ruggini ci sarebbero pesanti apprezzamenti fatti ad una ragazzina e un approccio non proprio ortodosso, che ha fatto scattare la ritorsione del suo fidanzatino e degli amici.

 

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Rapina al ristorante. "Quell’uomo ha pestato me e mia zia di 90 anni" Successivo Civitanova, botte tra nipote e zia nel negozio «Il Bottegone»