Reliquia rubata a Montegallo ritrovata a Milano: oggi la riconsegna

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Montegallo (Ascoli), 3 agosto 2015 – Tra le fine del 2012 e l’inizio del 2013, la chiesa di San Bernardino in Fonditore di Montegallo ha subito il furto di diversi beni culturali ecclesiastici. Nel 2014, i militari del Nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale di Monza, durante la consueta attività amministrativa, accertavano che in un negozio d’antiquariato milanese risultava in vendita un reliquiario contenente tra l’altro un osso del braccio del Beato Marco da Montegallo. Con l’ausilio della Banca dati dei beni illecitamente sottratti, veniva appurato che la reliquia era stata asportata proprio dalla chiesa di Montegallo. I successivi accertamenti consentivano di riscontrare che era giunta a Milano proveniente da un altro esercizio commerciale di settore della provincia di Arezzo. L’attività investigativa, coordinata dall’autorità giudiziaria di Arezzo, si concludeva con la denuncia della commerciante d’arte aretina a carico della quale è stato ipotizzato il reato di ricettazione.

La reliquia è stata quindi restituito alla diocesi di Ascoli e oggi, in occasione della festa del Beato Marco, nel corso di una solenne cerimonia, il vescovo Giovanni D’Ercolelo la riporterà nella parrocchia da cui era stato trafugata, per restituirlo all’adorazione dei fedeli.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Chiaravalle, sbalzato dal trattore mentre filma con il telefonino: morto a 28 anni Successivo «Una vittoria dedicata a Lattanzi, perchè mi ha aiutato a diventare ‘grande’»