Respinto il ricorso di Caserta: domenica con Pesaro è davvero spareggio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 5 maggio 2015 – Ora non ci sono più dubbi. Quello di domenica sarà un vero spareggio salvezza, chi vince resta in serie A, chi perde retrocede, senza calcoli e differenze canestri (all’andata la Vuelle aveva perso di 7). Ieri, infatti, il Coni ha rigettato il ricorso di Caserta che chiedeva la restituzione del punto di penalizzazione inflitto per un ritardato pagamento.

La notizia si è diffusa a metà pomeriggio ma solo in tarda serata la Juve ha emesso un comunicato ufficiale: «La Pasta Reggia Caserta, assistita dagli avvocati Giuseppe Cicala ed Enrico Cassì, ha esposto nel pomeriggio di oggi le ragioni a supporto del ricorso presentato in merito al punto di penalizzazione inflitto dal Consiglio Federale della Fip. Il collegio di garanzia dello sport operante presso il Coni ha comunicato, in tarda serata, di aver rigettato il ricorso con compensazione delle spese, riservandosi di far conoscere le motivazioni alla base della decisione. Alla luce di ciò, la Juvecaserta Pasta Reggia si riserva ogni ulteriore commento sulla questione dopo aver letto le stesse motivazioni».

La classifica resta dunque immutata e il 10 maggio si partirà dallo 0-0.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Cordoglio a Chiaravalle per Lorenzo E' morto a 70 anni per un male inesorabile Successivo "Dedalo" per aiutare i giovani a orientarsi fra lavoro e mondo digitale