Riabbraccia in tv l’eroe che salvò la figlia 18 anni fa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Osimo (Ancona), 28 dicembre 2015 – Ha abbracciato in diretta tv il carabiniere Franz che diciotto anni fa le salvò la vita. Tutta l’Italia in ascolto la sera di Santo Stefano si è commossa alle parole dei genitori della giovane, figlia di Renato Frontini, capodelegazione della Confcommercio di Osimo che assieme alla moglie ha raccontato lo strazio e la speranza di quella volta in prima serata su Rai Uno alla trasmissione ‘Il dono’ condotta da Marco Liorni e Paola Perego.

La famiglia era in vacanza a Vipiteno in Alto Adige nel luglio 1988. Non potevano sapere che quell’escursione, che fecero tutti il 22, stava per tramutarsi in tragedia. Giada, la loro piccola di due anni, era scivolata in un dirupo rimanendo sospesa nel vuoto per interminabili minuti prima che un carabiniere riuscisse a riportarla sana e salva dai genitori che disperati non potevano fare nulla. Sotto di lei c’era solo un crepaccio, nessuna via di uscita. Da quella volta la famiglia ha avuto un pensiero fisso, ritrovare l’eroe.

Hanno colto la palla al balzo questa volta, hanno telefonato alla conduttrice e si sono ritrovati protagonisti della seguitissima trasmissione per rintracciare quel carabiniere che strappò letteralmente alla morte la loro figlia che oggi ha vent’anni. Così hanno fatto ritorno in quel luogo immerso nel verde con il cuore in gola, le mani tremanti prima del grande abbraccio. «Ti abbiamo sempre pensato, sei sempre stato nel nostro cuore. Abbiamo tutto ed è tutto merito tuo», ha detto commossa la moglie di Frontini che ha potuto ringraziare il carabiniere Franz di persona.

Alla fine è arrivata lei, Giada, sorridente e felice di poter riabbracciare il suo salvatore.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Droga, overdose di anfetamine. Grave un 20enne Successivo Ancona, morto Danilo Tornifoglia titolare dell'osteria-teatro Strabacco