Riciclaggio, sequestrata villa con piscina e beni per 1,2 milioni di euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 10 aprile 2015 – Sequestrati dalla Guardia di finanza di Ascoli Piceno in base al codice antimafia, una villa con piscina a Grottammare e altri beni per un totale di 1,2 milioni di euro ad un uomo indagato da varie procure italiane per tentato riciclaggio, truffa, ricettazione, appropriazione indebita, falso, bancarotta ed esercizio abusivo di attività finanziaria.

Negli ultimi 13 anni l’uomo e la sua famiglia avevano dichiarato redditi per poco più di 85 mila euro. Il pm di Fermo gli imposto l’obbligo di residenza.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Montottone, furto da centomila euro Rubate le attrezzature di una cantina Successivo Montegranaro, degrado alle case popolari Erbacce e non solo, cresce la protesta