Ricompensa di 500 euro per scovare l’automobilista pirata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 9 marzo 2015 – Una ricompensa di 500 euro a chiunque la aiuti a individuare chi le ha semidistrutto la macchina.

La offre Laura Andreucci, maceratese impiegata della Guzzini, la cui Mercedes classe A, parcheggiata sotto casa in via dei Velini, è stata tamponata nelle prime ore di sabato, intorno all’una e mezzo.

Non vuole farla passare liscia all’automobilista pirata, e ha lanciato un appello su Facebook: «Innanzitutto c’è un testimone che si è accorto dell’accaduto fornendo dei dettagli molto utili per ricostruire i fatti e tracciare le caratteristiche dell’auto, con due persone a bordo, che ha tamponato la mia. Con l’aiuto dei vari organi cittadini, tutti messi a conoscenza della mia storia e che ringrazio per la professionalità e la solidarietà dimostrata, sto cercando sempre di più di risalire alla targa del veicolo che mi ha danneggiato».

«Il modello è riconducibile ad un’auto furgonata di nuova generazione tipo Beeper Pegeout, tipo Doblò colore scuro».

«A questo punto tuttavia vi coinvolgo in un’ulteriore iniziativa. Ho stabilito una ricompensa di 500 euro per chi mi aiuta a risalire alla targa del responsabile che quella notte mi ha danneggiato l’auto».

«Chiunque sia in possesso di informazioni utili a farmi risalire alla targa quindi all’identificazione del responsabile può contattarmi tramite Facebook o chiamare la polizia muncipale di Macerata».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Bandito armato ​rapina la Carifano Bottino di circa mille euro Successivo In auto nascondevano un bazar di droghe Arrestati due spacciatori pendolari