Rinvenute sulle sponde dell’Esino piante di marijuana: caccia ai coltivatori

piante marjuana

Gli agenti del Commissariato hanno sequestrato 30 piante di marijuana coltivate sulle sponde del fiume Esino. Gli agenti l’altra mattina a seguito di sopralluoghi e appostamenti, hanno rinvenuto le piante in una zona impervia a ridosso della pista ciclabile di Pantiere. Durante l’operazione gli agenti diretti da Antonio Massara – condotta insieme agli agenti della Polstrada di Jesi – non sono stati ancora individuati i coltivatori: secondo un testimone, si tratterebbero di due giovani, forse diciottenni, visti in sella ad una bicicletta. Le piantine sono state sequestrate e saranno sottoposte ad analisi. (FONTE IL CORRIERE ADRIATICO)

Precedente Carabiniere ucciso, errore impossibile Il giallo di omissioni e indagini sbagliate Successivo Il gettone sembra una moneta da due euro e manda in crisi i clienti