Ripristino del nautofono, raccolta fondi a quota tremila euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Benedetto, 10 febbraio 2016 – Il saldo del conto corrente aperto alla Filiale 2 del Monte dei Paschi di San Benedetto e intestato all’associazione pescatori ‘Nati in Adriatico’ del presidente Pietro Ricci, con la causale ‘per acquisto del nautofono’ (la sirena punto di riferimento per la flottiglia peschereccia al rientro in porto nei giorni di nebbia, installata alla punta del molo sud e disattivata da mesi), è di circa 3.000 euro, più o meno. Mancano 2.300 euro per l’acquisto dell’importante apparecchio alla Marifari Venezia, competente in materia di nautofoni e fari in tutt’Italia. Un traguardo che è prossimo ad essere tagliato. L’ex presidente del Comitato di quartiere San Filippo Neri, Nicolino Piunti, oltre al personale contributo di 50 euro, sembra abbia promosso una sorta di colletta di quartiere per aumentare la somma finora versata sul conto corrente. Stesso discorso è stato fatto dal presidente del Circolo Nautico Sambenedettese, Igor Baiocchi che, già in passato, aveva programmato l’impegno del CNS per l’acquisto del nautofono, a beneficio dei soci diportisti. Mancherebbero all’appello gli armatori – pescatori e il Comune di San Benedetto. Considerando che a Fano è stata l’Amministrazione comunale a far fronte alla spesa del nautofono, un minimo contributo dell’Amministrazione comunale sarebbe cosa buona e giusta. Anche perché, è stata l’anticipazione di Pietro Ricci, «nel momento in cui sommeremo la cifra necessaria all’acquisto del nautofono, successivamente lo doneremo al Comune di San Benedetto, come bene pubblico, della città e non di chi avrà contribuito al suo ritorno sulla punta del molo sud». Insomma quasi ci siamo. Non resta che prendere esempio dagli amici di Roberto Capocasa (hanno sommato 800 euro), dal collega Remo Croci (parte del ricavato dalla vendita del libro ‘Quelli che vanno per mare’, vale a dire 250 euro, è stata donata alla causa), dalla Samb e dai suoi tifosi (tra tombola di Natale e raccolta nella gara Samb – Campobasso, sono stati sommati 1.235 euro) e, infine da Nicolino Piunti e da un mister X (50 euro a testa) e corroborare l’impegno dell’associazione pescatori ‘Nati in Adriatico’. Come si fa? Versando il proprio contributo alla Filiale 2 del Monte dei Paschi, al seguente Iban: IT88Z20103024402000001527146.

Pasquale Bergamaschi

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fermo, minaccia l'amante del marito e in aula si sfoga: "Ha rovinato la vita" Successivo Fermo, violenza su una prostituta Ribaltata in appello la maxi condanna