Rischia di annegare di fronte alla spiaggia libera, salvato

Fonte Il Resto del Carlino
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 25 agosto 2014 – Salvataggio in mare questa mattina, intorno alle 11, nella spiaggia libera di Pesaro vicino al camping Norina. Il bagnino di salvataggio della zona ha visto annaspare in acqua una persona nell’imboccatura delle scogliere. Tommaso Crescentini così si è tuffato in acqua e a nuoto ha raggiunto il turista 42enne di Rivarolo Canavese riportandolo a riva privo di sensi.

Una volta arrivati sulla spiaggia il salvataggio pesarese ha praticato all’uomo le manovre rianimatorie. Il turista piemontese si è ripreso in fretta ed è stato subito affidato alle cure dei medici dell’ospedale S. Salvatore di Pesaro. “Come responsabile e formatore dell’assistente bagnanti Crescentini – spiega Paolo Bratti della Nemo Salvataggio – ritengo che il salvataggio sia stato ottimo sia per le tecniche adottate sia per il risultato andato a buon fine. Questi risultati continuiamo ad ottenerli addestrando ed aggiornando continuamente il nostro personale con scrupolosità e dedizione a questa professione”.



Precedente Macerata, allarme bruchi: arriva l'Attila degli insetti invade i giardini e distrugge piante e siepi Successivo San Ginesio, Ramona Paoletti è Miss Cinema Marche