Rivoluzione alla Quintana, dopo oltre vent’anni Morganti non è più coreografo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 16 febbraio 2016 – Doppia sostituzione nel mondo della Quintana. Escono lo storico Gigi Morganti e Serafino Guaiani e subentrano, nei ruoli di coreografo e provveditore di campo, Mirko Isopi e Mimì Morganti (ex arbitro di serie A).

Queste le decisioni prese dal sindaco Guido Castelli e dal rinnovato «Consiglio degli Anziani», con il nuovo organigramma che è stato presentato ieri sera in Comune.

«Abbiamo voluto rinnovare tutto – hanno spiegato il sindaco e il presidente Massimo Massetti – e anche il professore ha accettato questa decisione, che fra l’altro è stata presa in comune accordo. Secondo noi era questo il momento giusto per apportare tali cambiamenti. Per stilare il nuovo organigramma – ha proseguito Massetti – non abbiamo guardato ai sestieri di appartenenza e ai colori delle rispettive casacche, ma ci siamo solo concentrati a scegliere le persone giuste per ogni singolo ruolo. Formeremo una bella squadra che porterà in alto il nome della Quintana».

Il rettore Pippo Traini, come previsto dallo statuto, presiederà il comitato degli esperti. Tale organo sarà formato anche da Mirko Isopi, Emidio Morganti, il responsabile di campo Maurizio Celani, il responsabile di giuria (il cui nome deve essere ancora comunicato dall’Associazione Italiana Arbitri), il maestro di bandiera Emidio Manfroni, il maestro dei musici Marco Terrani, il maestro di arceria Raimondo Cipollini, il responsabile del gruppo comunale Armando Palermi e i delegati dei sestieri Pierluigi Torquati per Porta Rimana, Luigi Lattanzi per Porta Solestà, Marco Regnicoli per Porta Maggiore, Alessandro Petrelli per Porta Tufilla, Angelo Piciacchia per Sant’Emidio e Amedeo Lanciotti per la Piazzarola.

Il responsabile per il benessere degli animali sarà Nazzareno Mariotti, mentre il rappresentante dei castelli sarà Stefano Giacomini. Il collegio dei probiviri, infine, sarà composto da Annagrazia Di Nicola, Emilio Pocci e Anna Gargiulo. Il costumista, infine, sarà Paolo Lazzarotti, con Pino di Teodoro che vestirà ancora i panni del mossiere. Giuliano Giorgi è stato nominato capitano del popolo, mentre il maestro di corteo sarà Patrizia Petracci.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Quattordicenne investita in bicicletta in via Pizzi: contusioni a una gamba Successivo FABRIANO DITTE ARTIGIANE SALDO NEGATIVO