Rombano i motori delle auto d’epoca, sfilata per le vie del centro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 29 agosto 2015 – Sono pezzi unici dell’automobilismo storico, arrivati da tutta Italia per mostrarsi in tutto il loro splendore a Macerata.

Oltre sessanta le auto che ieri sera hanno dato vita alla nuova edizione del ‘Circuito della vittoria’, uno degli appuntamenti più attesi dell’ottava edizione di Sibillini e dintorni, il raduno organizzato dalla Scuderia Marche.

Poco dopo le 21 le auto erano tutte schierate per la partenza in corso Cavour e tanti sono stati i curiosi accorsi per ammirare alcun vere rarità, come la Fiat Ansaldi Brevetti del 1908 e la Ceirano CS del 1920, esposte per anni al Museo Quattroruote, come pure la Amilcar CV 1100 del 1923, l’Alfa Romeo 1750 del 1930 carrozzata dall’inglese James Young e la Fiat Balilla Coppa d’Oro del 1935, che ha gareggiato con i colori della Scuderia Ferrari.

La auto hanno attraversato i Cancelli e sono risalite per via Garibaldi per arrivare poi in piazza Vittorio Veneto, dove gli equipaggi sono scesi per andare a piedi in Comune, dove li aspettava il sindaco per il tradizionale saluto delle istituzioni.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente ‘Phase’ a Baia Flaminia, notte di musica elettrizzante Successivo Danze seducenti, colori e fuoco: spettacolo in piazza XX Settembre