Rosa, un fiore di 107 primavere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Tolentino (Macerata), 27 settembre 2014 – È un compleanno da record quello che si appresta a festeggiare la supernonna tolentinate Rosa Rozzi. Domani Rosa spegne 107 candeline.

Seconda nel Maceratese per longevità, la nonnina dal temperamento di ferro, taglia un altro importante traguardo circondata dall’affetto dei familiari e dalle amorevoli cure del figlio Mario e della nuora Mariella.

Nata il 28 settembre del 1907 a San Ginesio, da oltre trent’anni Rosa vive a Tolentino. A 33 anni sposò a Colmurano Albino Chiavari con cui ha cresciuto Ida, figlia del primo matrimonio di Albino, e da cui ha avuto due figli: Pierino (scomparso tre anni fa) e Mario, con cui vive insieme alla nuora Mariella. Dal 1973 quando divenne vedova, Rosa si dedicò completamente alla famiglia e ai suoi innumerevoli interessi. Domani, dunque, Tolentino festeggia la cittadina dei record.



 

Precedente Solidarietà sugli scaffali dei supermercati Successivo Rubati in casa del parroco ​i soldi per curare una donna