Rossi, cuore di papà: "Grande Valentino, meglio di così non potevi"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 9 novembre 2015 - Ieri, alle 15,30 ora locale di Valencia, Graziano Rossi e il suo pulmino Ford Transit da nove posti con sopra la figlia Clara e altri amici era già sulla via del ritorno da Valencia
Lei è stato di parola, finita la gara, via verso casa. 
«Certo, lo avevo detto e così ho fatto. D’altronde faccio sempre così per evitare la fila e i chilometri per Tavullia sono tanti». 
Ma non è che questa volta ha accelerato i tempi visto come è andata a finire la gara? 
«Lei cosa ne pensa in merito?» 
Mi interessa più quello che ne pensa lei. 
«Allora andiamo per ordine». 
Certamente, mi dica… 
«La prima cosa che le dico è che sarebbe molto meglio che lei mi richiamasse domani con più calma». 
Ma l’intervista ci serve oggi. 
«E io le ripeto che domani sarebbe meglio per tutti». 
Perché? 
«Potrei dire le cose in modo più completo e ponderato». 
Non ci può provare anche adesso visto che il pulmino lo sta guidando un altro? 
«Se proprio vuole intervistarmi adesso le posso leggere, che è poi il senso generale di quello che penso in questo momento, il testo del messaggio che ho scritto a Valentino poco dopo la fine della gara».
Siamo a orecchie spalancate, cominci pure. 
«Grande partenza».
Poi… 
«Grande rimonta».
Vada avanti… 
«Grande gara».
Sì… 
«Grande annata».
Perfetto e poi? 
«Per finire: grande Vale». 
Bellissimo ma… 
«Aspetti che c’è dell’altro».
Meno male. 
«C’è mia figlia Clara qui accanto a me vuole che confermare il grande Vale». 
Mi dica almeno come si sente adesso. 
«L’ho appena detto, grande Vale».
Si aspettava qualcosa di diverso? 
«Diverso da cosa? Gliel’ho già detto, sentiamoci domani che è meglio». 
Ma lei ha una voce chiara e tranquilla, non sembra per niente arrabbiato. 
«Si dice che le apparenze ingannano». 
Che pensa del comportamento di Marquez? 
«Non ne penso niente». 
Lei sta viaggiando, non so se ha sentito Valentino dichiarare che il comportamento di Marquez è stato praticamente inqualificabile. 
«Non l’ho sentito, ma se lo dice Valentino io non nient’altro da aggiungere». 
Allora magari ci risentiamo domani. 
«Molto volentieri». 
Dica a sua figlia Clara che siamo d’accordo anche noi: grande Vale. 
«Glielo dirò».

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Omicidio Ancona, padre della ragazza in coma irreversibile Successivo Ancona, uccide la madre della fidanzata e spara al padre: l'uomo in coma irreversibile