Ruba i gioielli e tenta di nasconderli sotto il sedile dell’auto della Polizia


FONTE IL MESSAGGERO

Il Commissariato di Fabriano (Google Maps)
Il Commissariato di Fabriano (Google Maps)

FABRIANO – Il miglior posto dove nascondere il bottino? L’auto della Polizia. Ma lo spregiudicato tentativo di farla franca sfuma miseramente. E’ successo a Fabriano. Protagonista una donna che ruba in una gioielleria, poi tenta il bis in un altro negozio. Ma viene scoperta e bloccata. In un ultimo disperato tentativo di farla franca, nasconde il bottino sotto il sedile dell’auto della polizia. Ma anche questo escamotage finisce in fumo.

Nel mirino di una 35enne di Macerata due gioiellerie in pieno centro storico di Fabriano. Intorno alle 11 la donna è entrata nella gioielleria Rossi. Ha chiesto di vedere alcuni preziosi in quanto doveva comprare un regalo per un’amica in occasione di una ricorrenza importante. Anelli, orecchini, bracciali: poiché indecisa sull’acquisto giusto, ha voluto visionare quasi tutto il campionario. Ovviamente era una tattica: approfittando della distrazione o comunque dell’allontanamento momentaneo dei titolari per prendere, di volta in volta, nuovi preziosi, la donna si è impossessata di alcuni pezzi pregiati del valore di mille euro. Dopo quasi un’ora è un’uscita dal negozio senza aver fatto acquisti.

Non contenta del bottino, la 35enne ha tentato un secondo colpo. Dopo pochi metri, in piazza del Comune, è infatti entrata nella gioielleria Pesci. Dove ha usato la stessa tecnica. Solo che in questa occasione non aveva fatto i conti con il titolare e suo figlio. I due infatti hanno presto notato un certo nervosismo della potenziale cliente. E soprattutto in un paio di occasioni hanno notato che tentava di nascondere gioielli. La donna se n’è accorta, e così ha deciso di andarsene.

Il gioielliere ha però seguito la ragazza mentre il padre avvertiva la polizia. Una volante del commissariato di pubblica sicurezza diretto dal vicequestore Mario Russo è corsa sul posto, intercettando la donna, che è stata perquisita. Addosso aveva ancora i preziosi. La 35enne è stata fatta così salire sulla volante, e nel breve tragitto verso il commissariato la donna ha tentato di nascondere un braccialetto in oro bianco sotto il sedile del guidatore. Operazione subito scoperta dai poliziotti. La donna, con precedenti specifici, è stata arrestata per furto e tentato furto con vincolo di continuità. Oggi sarà processata per direttissima.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Sfigurata con acido, fermato ex Successivo Trafficanti di droga bloccati in autostrada Due arresti, sequestrati 600 grammi di eroina