Rubano al cimitero di Maltignano, arrestati due giovani

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 3 novembre 2015 – I ladri non si fermano neanche di fronte alla morte. Due giovani sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato continuato e ricettazione. Si tratta di P.C.I., 22enne romeno domiciliato a Folignano, e A.V., 22enne di Ascoli.

I militari hanno notato un furgone Peugeot parcheggiato nei pressi del cimitero di Maltignano, che dalla targa risultava rubato il 31 ottobre scorso a Folignano. E’ scattato il controllo e sono subito stati bloccati A.V., alla guida del mezzo, e P.C.I., che stava scardinando la porta di accesso al deposito del cimitero. Durante la perquisizione sono stati trovati arnesi da scasso e oggetti rubati nel campo santo. Tra l’altro, P.C.I. è risultato essere implicato nel furto al distributore Ip di Castel di Lama, messo in atto nel settembre scorso.

Nel suo garage sono state trovare due casse acustiche subwoofer, un multiplayer da discoteca in perfetto stato e un impianto di mixer luci da discoteca, segno evidente, secondo gli investigatori, che oltre a perpetrare in prima persona numerosi furti, il rumeno era dedito alla ricettazione di merce rubata proveniente dalla zona costiera. Dopo le formalità di rito, gli arrestati, come disposto dal pm di turno, sono stati portati a casa loro in regime di arresti domiciliari.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Scompare a 74 anni da Serra De’ Conti: ricerche in tutto il territorio Successivo Fabriano - Nuovi cantieri da aprire nelle vie Mamiani e Cavour