Rubano in ospedale i farmaci destinati ai malati oncologici: bottino 100mila euro

Carabinieri

Il Borghigiano Fabriano il blog delle Marche- -CAMERINO – Non c’è pace per la sanità dell’entroterra. Ma questa volta la politica non c’entra e, anzi, si tratta di un brutto episodio di cronaca. La farmacia interna dell’ospedale di Camerino è infatti stata presa di mira da una banda di malviventi specializzata nei furti di medicinali. I ladri hanno portato via farmaci per un valore complessivo di oltre centomila euro. Tutti prodotti utilizzati nelle terapie oncologiche. Medicine, dunque, destinate a pazienti malati di cancro. Il furto è avvenuto con tutta probabilità lo scorso 5 gennaio, con i ladri che hanno approfittato dell’orario di chiusura, ma la scoperta è stata fatta solo due giorni dopo, quando l’attività della farmacia ospedaliera è ripresa a pieno regime. Ad accorgersi di quanto accaduto è stato lo stesso personale, che ha immediatamente avvisato la dirigenza della Zona territoriale e, contestualmente, le forze dell’ordine. Sul posto, per tutti i rilievi del caso, sono intervenuti i carabinieri di Camerino, che hanno effettuato un sopralluogo prima di coinvolgere i colleghi del Nas di Ancona.

Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Ladri in ospedale: rubati farmaci per 100mila euro Successivo Nasce coordinamento Uniti per le Marche