Ruspa impantanata in riva al mare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 6 giugno 2015 – Iniziati in netto ritardo, sono terminati ieri sera i lavori di ripascimento delle spiagge.

Ma con un imprevisto. L’ultima ruspa impegnata nell’intervento, proprio mentre stava abbandonando la spiaggia, si è impantanata nei pressi della foce del torrente Genica.

A nulla è valso l’intervento del Centro operativo del Comune, che ha chiamato a supporto anche i vigili del fuoco. Il mezzo infatti è rimasto bloccato, e come spiega l’assessore Andrea Biancani «provvederemo a rimuoverlo lunedì prossimo, con il supporto di un mezzo speciale in grado di tirarlo fuori. Ci scusiamo per il disagio creato, ma purtroppo, qualche imprevisto può sempre capitare».

Diciamo che il Comune della stagione lunga e del Sole assicurato non ha cominciato nel migliore dei modi.

Tra il porto in secca anche nella mattinata di ieri e la ruspa bloccata nei fanghi alla foce del Genica, c’è da preoccuparsi per il prossimo futuro.

Sul passato l’assessore uscente Andrea Biancani spiega: «Siamo aprtiti tardi per mancanza di fondi regionali, abbiamo cercato di accelerare il più possibile i tempi e ieri sera avevamo completato l’intervento di ripascimento per garantire la stagione balneare. Purtroppo nella notte si è verificato questo inconveniente, di cui ci scusiamo ancora». Sul web non sono mancate le ironie dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle. Una domenica da impantanati.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano capitale dello sport Successivo Champions, lo zio di Leo Messi vive in Vallesina: Juve o Barca per me è lo stesso