Russi, albanesi e turchi sbarcano in aeroporto con 59mila euro non dichiarati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Falconara Marittima (Ancona), 27 marzo 2015 – Nell’ambito dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Ancona in servizio all’aeroporto Sanzio hanno accertato, con la collaborazione della Guardia di Finanza, in quattro diverse operazioni, violazioni per valuta non dichiarata per un totale di circa 59.000 euro in banconote di vario taglio.

Il denaro è stato rinvenuto, nel corso di controlli, nei bagagli di alcuni cittadini russi, albanesi e turchi. I trasgressori si sono avvalsi della facoltà di effettuare l’oblazione immediata, estinguendo così la violazione mediante il pagamento di una somma commisurata all’importo eccedente il limite consentito dalla normativa vigente (10.000 euro).



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Corte Conti: le spese 'allegre' dei medici, le aziende finte Successivo Giovane coppia vittima di un pestaggio nella notte