Sabato sapremo se Spacca sarà il candidato alle Regionali – di Joselito Arcioni –

Arcioni Joselito
FABRIANO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte del consigliere comunale Joselito Arcioni (M5S FABRIANO)
Sabato, come dicono in molti, verrà sciolto il nodo sulla candidatura del Governatore in uscita Gian Mario Spacca e forse si chiuderà questa pantomima ed il solito inciucione del partito unico marchigiano.

Sì perché é chiarissimo che la telenovela é tutta basata, come pensano in molti, su accordi sotto banco trasversali dai quali Spacca deve ottenere salvacondotti importanti per garantire ancora un futuro politico a se stesso e alla sua parrocchietta magari lontano e indenne da possibili coinvolgimenti su vicende giudiziarie regionali come quella del Biogas.

Però si sa governatore noi siamo del Movimento 5 Stelle e pensiamo sempre male, soprattutto di quelli, come lei, che hanno campato solo di politica sulle nostre spalle per una vita, facendo shopping non autorizzato con soldi pubblici ed essendo indagati per questo.
Nonostante tutto però noi vorremo aiutarla a decidere e vorremo motivarla, non dia retta ai cattivi consiglieri governatore, si candidi, a Fabriano prenderà un sacco di voti, ha visto che alle primarie del PD non c’era un cane? tutti rintanati in casa per non farsi vedere da lei, la temono ancora sa governatore!!!
E poi perché privare noi del Movimento 5 Stelle, alla prima esperienza di voto regionale, del confronto con lei in campagna elettorale? abbiamo tante domande da farle non fugga.
Però sa governatore io sono convinto che lei si candiderà perché é uno con gli attributi e sabato in conferenza stampa li sfoggerà, fiero di rappresentare ancora il centro sinistra ops… centro destra scusate, alle prossime elezioni regionali.
Altrimenti governatore se fuggirà e declinerà l’impegno, mio malgrado, sarò costretto per il futuro a chiamarla Spacca coniglio.
Ioselito Arcioni
Movimento 5 Stelle Fabriano
Precedente Rappresentante rapinato, spariti diamanti per 40mila euro Successivo Rappresentante rapinato Presi diamanti per 40mila euro