«Sai che sono amico dei Casalesi»: la Tardella racconta le minacce choc

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 28 gennaio 2015 – «Sai che sono amico dei Casalesi, la vita è breve e vale di pena di viverla». Sono le parole riferite stamattina in tribunale da Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese, parte lesa nel processo per minacce a carico di Mirko Sirolesi, imprenditore di Corridonia e tempo fa anche lui dirigente della Maceratese.

La vicenda risale al 2012. All’epoca, la Tardella intratteneva rapporti di lavoro con Sirolesi e con il fratello: i tre, infatti, erano soci dell’immobiliare Stl. Ma i rapporti si erano deteriorati, tanto che, secondo quanto ricostruito, la Tardella avrebbe voluto allontanare i due fratelli.

Questo lo scenario in cui sarebbero esplose le tensioni, fino a quelle frasi pesanti per le quali ora è in corso il processo per minacce. Due sono gli episodi di minacce contestati a Sirolesi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente E’ un ottantenne il pirata della strada che ha ucciso Alfietto Successivo Bene Fabriano e Tolentino - Export, nelle Marche torna positivo