Saltara, 12enne ricoverata: forse non è meningite. "Rispone bene alle cure"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Saltara (Pesaro e Urbino), 24 febbraio 2015 – Probabilmente non è affetta da meningite la 12enne di Calcinelli ricoverata da venerdì al “Salesi” di Ancona.

Lo sottolinea il responsabile del servizio Igiene e Sanità Pubblica Fano, dottor Massimo Agostini: “Il sospetto clinico della malattia non ha avuto le conferme di laboratorio. Il referto delle indagini microbiologiche compiute dall’ospedale dorico è negativo per quanto riguarda la presenza del batterio meningococco e un risultato analogo arriva dalla pediatria di Fano, servitasi di un laboratorio specializzato di Firenze. Anche in questo caso, infatti, non c’è traccia del meningococco; è stato individuato, invece, un altro battere, appartenete al gruppo dello streptococco pyogenes”.

Lo stesso Agostini fornisce notizie che inducono all’ottimismo sulle condizioni della studentessa: “Da quello che sappiamo, la ragazzina continua a rispondere molto bene alle cure ed è perfettamente vigile”.

Detto questo, il responsabile del servizio Igiene e Sanità Pubblica aggiunge “che il programma di profilassi anti meningite (che nella giornata di sabato scorso ha portato al trattamento antibiotico di circa 50 soggetti fra compagni di classe della 12enne, docenti, familiari, baby colleghe di calcetto e il personale del pronto soccorso di Fano entrato in contatto con lei, ndr) viene attivato anche al solo sospetto della malattia” e che “è importantissimo fare la vaccinazione, che contro il meningococco di tipo C, responsabile di molti dei casi di meningite, è disponibile gratuitamente”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Banca d’Italia, lo spettro della chiusura Successivo Torna l’incubo per cani e gatti, polpette avvelenate in strada