San Benedetto, esplosione nella notte: bomba carta danneggia un’auto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 26 gennaio 2015 – Una bomba carta o un grosso petardo fatto esplodere sotto una Lancia Ipsilon parcheggiata in via Colleoni a Porto d’Ascoli, intorno alle 20,30 di sabato, ha scosso i residenti della zona che hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Un boato nella sera, quando ancora tutti erano svegli e stavano facendo sera, ma lo spavento per gli abitanti del luogo è stato comunque notevole e inaspettato.

Sul posto è intervenuta una pattuglia del commissariato di pubblica sicurezza di San Benedetto i cui agenti hanno poi chiesto il sopralluogo dei vigili del fuoco, poiché l’autovettura era alimentata a metano. La potente deflagrazione ha fatto saltare il cofano motore della Lancia che, a ogni buon conto, sembra non aver subito ulteriori danni alle parti meccaniche. Ora c’è da stabilire se si è trattato di un atto vandalico o di un atto intimidatorio nei confronti della donna, proprietaria dell’auto, che lavora in un vicino ristorante lungo via Colleoni. E’ di questo che si stanno occupando gli investigatori del commissariato di pubblica sicurezza che hanno già ascoltato la donna e che stanno sulle tracce di chi ha messo il materiale esplodente sotto la Lancia Ipsilon. Una risposta potrebbe arrivare dalla visione dei filmati di alcune telecamere che sono attive nella zona, in particolare di quelle del negozio di Acqua e Sapone, nelle cui vicinanze era parcheggiata l’auto della donna.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Sassoferrato - Giù dal cavalcavia, volo di 40 metri: è giallo Successivo Music Night 3: venerdì al Buburger si decide l'ultimo semifinalista